La quattro giorni alla Fiera Mondiale del Peperoncino ci ha regalato emozioni e sensazioni difficili da descrivere. Abbiamo incontrato centinaia di persone con le quali ci siamo confrontati e con le quali abbiamo scambiato idee e condiviso progetti e speranze. Abbiamo provato a raccontare alla città quello che stiamo facendo e quello che vogliamo fare in futuro perché siamo convinti che Rieti abbia tutte le potenzialità per combattere e sconfiggere una crisi che ormai da anni sta mordendo il nostro Paese e non solo. Siamo riusciti a far convergere in un unico luogo le migliori espressioni sportive del nostro territorio dimostrando che quando si vuole, con un po’ d’impegno, la nostra città sa fare squadra. Ci auguriamo di essere riusciti nel nostro intento perché solo agendo da comunità possiamo garantire un futuro migliore ai nostri figli. Per noi in ogni caso è stata un’esperienza indimenticabile che ci ha arricchito e fatto crescere umanamente per questo un ringraziamento e un abbraccio va a tutti coloro che ci hanno accompagnato in questo viaggio in special modo all’Osteria delle Tre Sorelle per il supporto gastronomico e alle società sportive che hanno scelto la Alessandro Rinaldi Foundation per promuovere la loro attività durante Rieti Cuore Piccante: Arieti Rugby, Real Rieti Calcio a 5, Fc Rieti e Npc Rieti. Grazie, grazie e a presto.